C’è l’idea sbagliata che il costo della vita in Giappone sia molto alto, ma in realtà non è così con le giuste accortezze e conoscendo bene la cultura e i posti dove fare spesa si possono far rientrare le spese anche in cifre abbastanza basse e risparmi tanti yen.

Ecco il budget mensile, di quanto costa vivere in Giappone.

Costo della vita in Giappone: l’affitto e utenze

La prima cosa da considerare quando si parla di costo della vita in Giappone è quello relativo al posto dove si risiede e quindi all’affitto.

Mediamente una casa in una zona non estremamente centrale e con una distanza dalla metro di circa 20 minuti a piedi può costare circa 60.000 yen al mese cioè circa 428,00 euro. Si parla comunque di una casa molto piccola e composta spesso da una singola stanza.

Continuando l’analisi del costo della vita in Giappone, se per casa si vuole invece scegliere un appartamento con due camere da letto a circa 10 minuti a piedi dalla linea della metropolitana il costo dell’affitto parte da 80.000 yen o meglio 570,00 euro al mese. Infine se si vuole un appartamento con tre camere da letto a soli cinque minuti a piedi dalla metropolitana questo può partire anche da 100.000 yen cioè circa 730,00 euro al mese. 

Booking.com

Sempre vedendo il costo della vita in Giappone per quanto riguarda le utenze, la media è di 16.000 yen circa 120,00 euro al mese. Queste includono gas, elettricità e acqua nei mesi invernali ed estivi la bolletta dell’elettricità raddoppia a causa di tutta l’aria condizionata e le stufe che si usano. quindi le utenze complessive passano a circa 20.000 yen al mese quindi circa 140,00 euro. 

Altra utenza da non sottovalutare ma da includere nel costo della vita in Giappone è internet che è di circa 4.000 yen circa 30,00 euro al mese, per la banda larga in fibra ottica ad alta velocità. I contratti di telefonia mobile ammontano a 5.500 yen cioè circa 40,00 euro, per i contratti più semplici di sola sim in cui si hanno due giga di dati al mese, ma non ci sono chiamate o sms gratuiti. Comunque ci sono tante offerte e su questa spesa si può anche risparmiare qualcosa.

La città di Osaka
La città di Osaka

Quanto costa vivere in Giappone: le spese alimentari e mediche

Altra voce da dover considerare nei costi della vita in Giappone sono le spese alimentari e mediche.
La spesa mensile per le prime è di 60.000 yen circa 420,00 euro, ma comprende gli alimenti, i prodotti per la pulizia e tutto ciò che serve in casa. La spesa può calare comprando prodotti in offerta, utilizzando coupon o scegliendo supermercato di livello non troppo alto.

L’assicurazione sanitaria e la pensione sono un’altra grande spesa e si basa sul reddito e vengono prelevate direttamente dai salari e ammontano a circa 25.000 yen circa 180,00 euro per la pensione e l’assistenza sanitaria di tutta una famiglia. 

Se non si lavora vanno considerate queste spesse 24.000 yen al mese solo per l’assistenza sanitaria di una famiglia e poi altri 16.000 yen al mese a testa per la pensione, quindi 280,00 euro circa al mese. Va però considerato, presentando i costi della vita in Giappone, che l’assicurazione sanitaria copre il 70% di tutte le spese mediche, quindi anche quelle per andare dal medico, all’ospedale o dal dentista.

Omotesando

Le altre spese da affrontare

Ora, se si vive in una città come Tokyo, non si ha assolutamente bisogno di un’auto in quanto la metro è il mezzo più veloce e comodo da utilizzare. Questo si abbassa notevolmente se si utilizza un abbonamento mensile. Ma se si vuole prendere in noleggio un’auto, costa 18.000 yen al mese solo per l’auto, poi ci sono i costi della benzina, circa altri 8.000 yen al mese, ma il parcheggio ci costa ben 9.000 yen e quindi in tutto 250 euro al mese.

L’asilo nido può costare 5.000 yen al mese, quindi circa 40 euro.

Booking.com

Ma nella lista dei costi della vita in Giappone e nel relativo budget va considerato anche una cifra per l’intrattenimento e le proprie spese di piacere che può essere di circa 8.000 yen quindi 70 euro al mese. Questa può variare di persona in persona e comprende eventuale cinema mensile, uscite mensili per i pranzi o le cene fuori e spese per gadget o cose personali.

Condividi

Se ti è piaciuto il post condividilo con i tuoi amici